Firenze, ore 18. Chiudono i locali dell'aperitivo: "Ci aiutino, non sappiamo come fare"

Alle 18 di lunedì 26 ottobre i locali di piazza Sant'ambrogio, piazza dei Ciompi e tutti gli altri, frequentatissimi all'ora dell'aperitivo e della movida,abbassano i bandoni e tirano dentro tavolini e sedie. E' il primo giorno in cui è in vigore il nuovo Dpcm emanato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte che impone una nuova stretta a negozi e locali. "Che ci aiutino, qui non si può vivere - dice Angela, esercente della zona - capisco tutto ma devon capire anche noi. Proveremo ad aumentare le ore al mattino, ma il mio è grido di disperazione".

 

video di Giulio Schoen

Gli altri video di Cronaca