Fase 2, movida ad Avellino: cori anti-De Luca, c'è anche il sindaco

Avellino, una strada affollatissima dai giovani per il sabato sera in giro tra i locali del centro e il sindaco che, come promesso, decide di stare in mezzo a loro per far rispettare le misure di contenimento. Nel maxi assembramento di ieri sera in via De Conciliis ad Avellino anche il sindaco Gianluca Festa, che in polemica con le decisioni della scorsa settimana della Regione Campania, alcuni giorni fa ha emesso un'ordinanza per prolungare l'orario di apertura dei locali, senza distinzione fino all'una del mattino. E ieri sera i giovani hanno reagito al provvedimento acclamando il primo cittadino, intonando cori da stadio contro il presidente della Regione Vincenzo De Luca e scattando selfie con Festa. I vari momenti della serata sono stati immortalati anche con video che ora stanno facendo il giro dei social, con reazioni di tono opposto a quello usato dai giovani. “Ieri sera ho deciso di fare un sopralluogo nell’isola pedonale – ribatte il sindaco di Avellino – ho trovato un clima tranquillo e allegro. Mi sono soffermato a salutare molti giovani che ho incontrato lungo il mio percorso, entusiasti per la ritrovata libertà. Ho spiegato loro di essere ancora attenti. C’è chi i giovani li attacca e li demonizza – aggiunge Festa – io con loro sono a mio agio” .

Pierluigi Melillo

Gli altri video di Cronaca