Emergenza rifiuti, Salvini a Civitavecchia: davanti al Comune si fronteggiano "Bella ciao" e l'inno di Mameli

'Bella ciao' contro l'inno di Mameli. Il duello canoro è andato in scena sotto il municipio di Civitavecchia dove si svolgeva una conferenza stampa con Matteo Salvini e il sindaco della città portuale che ha detto no ai rifiuti di Roma. All'aperto davanti all'edificio comunale si sono fronteggiati una trentina di contestatori di Salvini e quasi altrettanti supporter del leader della Lega. A dividerli, un piccolo cordone della polizia che inizialmente ha sbarrato la strada a chi voleva inseguire l'ex ministro dell'Interno.
 
Sventato il pericolo di un 'contatto' tra il politico e i suoi contestatori, a questi ultimi non è rimasto altro che urlargli contro 'Bella ciao'. Ma a quel canto partigiano i salviniani hanno replicato intonando le note dell'inno nazionale.

Gli altri video di Cronaca