Caso Ragusa, confermata la condanna a 20 anni per Logli: il marito incappucciato trasferito in carcere

Antonio Logli è uscito dal bed and breakfast del fratello scortato dai carabinieri e con un cappuccio nero in testa. La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 20 anni di reclusione che gli era stata inflitta in primo grado e in appello, per l'omicidio della moglie e per l'occultamento del suo cadavere. Al momento della sentenza in casa sono scoppiati i pianti e le grida della compagna Sara. Logli è stato trasferito nel carcere di Livorno per evitare l'esposizione mediatica e la piccola folla di curiosi che si è radunata davanti al carcere Don Bosco di Pisa.
 
Video di Giulio Schoen

Gli altri video di Cronaca