Allarme a Genova, la Venere di Milo si sbriciola. Ecco come salvarla

La Venere di Milo si sta sbricolando. Non si tratta ovviamente del'originale custodito al Louvre dopo il suo ritrovamento, nel maggio 1820, sull'isola di Milos, ma della copia voluta dal capitano Enrico D'Albertis a fine Ottocento, per abbellire il parco del suo castello neogotico sulla collina di Montegalleto. Ora la statua, rimasta almeno 120 anni all'aperto ha bisogno di restauri urgenti. Il museo del Castello D'Albertis e il Comune hanno lanciato pertanto una raccolta fondi su internet: l'obiettivo è arrivare a quota diecimila euro.

 

L'ARTICOLO - Un crowdfunding per salvare la Venere di Milo

Gli altri video di Cronaca